Archivi tag: Segnalazioni

Gestione Uploads

Ero rimasta orfana di iSindyca due anni fa, il servizio di uploads simultaneo su tutti i siti, per le illustrazioni addirittura bastava caricare l’eps e ci pensava il sito a preparare i vari pacchetti e anteprime per i vari microstock.

Poi ho abbandonato il microstock e non mi sono più preoccupata di cercare un’alternativa. Da quando ho ripreso a produrre qualcosa ho cercato un servizio simile a Isindyca, ho usato per un po’ ProStockMaster ma non mi gestiva tutte le agenzie, poi nella nuova versione è stato tolto l’upload diretto sulle diverse agenzie e implementato l’upload su LightBurner che dovrebbe gestire l’upload simultaneo, l’ho provato un paio di volte ma a parte che non sempre funzionavano gli uploads l’ho trovato molto poco chiaro, complicato e per alcuni versi pure assurdo, va bene che è gratuito ma non mi si sono proprio trovata bene, continuo ad usare il programma per taggare e mi tengo la versione vecchia per gli uploads diretti.

Poi ho trovato picWorkflow, stesse caratteristiche di iSindyca e stessi prezzi, un centesimo a upload, su Depositphoto l’upload è gratuito, anche se sulla seconda lo storage era gratuito. Utile e abbastanza veloce anche se, come si dice, il primo amore non si scorda mai e a me piaceva tantissimo il defunto iSindyca.

I sito è un po’ grezzo, i passaggi un po’ macchinosi soprattutto se dovete intervenire su descrizioni e keywords, ma ha già preimpostate una cinquantina di agenzie con la possibilità di aggiungerne altre tramite la personalizzazione di un FTP (ma sono così tante le agenzie????) e ha una password di sicurezza per cambiare i dati degli account e per autorizzare l’invio.

Per i vettoriali richiedono il caricamento dei file, eps e jpg, per separato e dove necessario creano loro lo Zip da inviare, non l’ho ancora provato visto che non ho fatto vettoriali da natale. Un punto a favore è l’help sul sito le domande poste dagli utenti sono pubbliche quindi a volte basta sfogliare un po’ per trovare risposte a dubbi o problemi, altrimenti non è difficile beccarli su Twitter e chiedere direttamente, sono molto disponibili. Ha anche un servizio a pagamento per taggare le immagini, non ho idea di come funzioni non l’ho provato ed è una cosa che preferisco fare da me … anche se, pensandoci bene e data la mia vasta conoscenza della lingua inglese, difficilmente potrebbero fare di peggio :mrgreen:

Se vi interessa, nel link c’è il mio codice Con la lingua fuori

picworkflow

Microstock 2011

Ho smesso di postare le statistiche mensili, ma almeno quella annuale la metto.

Rispetto al 2010 ho guadagnato circa un 12% in meno. Dreamstime ha avuto una flessione a partire dalla primavera, seguito poi da Shutterstock e Fotolia in estate.  Su Fotolia ho notato che c’è stato un calo delle vendite ma soprattutto un calo dei guadagni, su Shutterstock il calo delle vendite è stato maggiore ma in proporzione i guadagni non sono diminuiti cosí tanto. 123RF sembrava aver preso il volo in primavera ma si è schiantato presto! In maggio sono stata invitata a mettere il mio portfolio di Shutterstock su Bigstock e devo dire che era partito abbastanza bene poi da ottobre è crollato, spero si riprenda Triste

Il portfolio è rimasto praticamente invariato, solo a novembre sono riuscita a mandare qualche foto e nonostante sia rimasta sorpresa dalla percentuale di accettazione (sono quasi tutti paesaggi..) sono consapevole dello scarso valore commerciale, ma volevo movimentare un po’ i siti. A dicembre visto che ho trovato un po’ di tempo libero mi sono rimessa a fare qualche illustrazione … sbagliando i tempi, il peggior momento per inviare materiale ai Microstock è la pausa natalizia, nessuno compra e i file cadono nell’oblio … e infatti di vendite sui file nuovi se ne sono viste poche.

Non contenta di non aver neanche ripreso confidenza con Illustrator e la tavoletta grafica, mi sono scaricata Blender (per l’ennesima volta) e mi sono intestardita a voler fare 3D … sono ancora all’ABC, alla D mi manca ancora parecchio soprattutto tenendo conto che non sono dotata di molta pazienza Imbarazzato

Comunque ecco il grafico delle vendite complessive degli anni 2009, 2010 e 2011:

ric-compl-2011

E pure il grafico dei guadagni per sito, la parte bassa è un po’ un caos ma trattandosi di guadagni minimi penso che sia poco interessante

ric-sito-2011

Vedremo cosa ci riserva questo 2012 a parte altri tagli sulle commissioni Arrabbiato

Una delle nuove illustrazioni .. ehm .. sì, sempre api

Una delle nuove foto:

e una foto che piace a me e che è piaciuta solo a iStock :mrgreen:

Microstock – Maggio 2011

Perc-maggio2011Come previsto, mese in calo per tutti i siti tranne Fotolia che anche grazie a una bella licenza estesa ha fatto un ottimo risultato. La novità di maggio è che tramite Shutterstock sono stata invitata su BigStock, da quel sito mi ero cancellata parecchio tempo fa, non avevo avuto nessun risultato, questa volta mi hanno proposto di girare per completo il mio portfolio di Shutterstock su BigStock senza dover fare niente altro quindi ho accettato e devo dire che già dai primi giorni qualche risultato si è visto, in 15 giorni ho incassato circa 20$ vedremo come si comporterà nei prossimi mesi.

Andamento delle vendite nel complesso (in euro)

ric-compl-maggio2011

Vendite per sito

ric-sito-maggio2011

Giusto per la cronaca mi sono accorta l’altro giorno che il blog ha superato le 100.000 pagine viste, certo stiamo parlando di 3 anni, però fa un bell’effetto :mrgreen:

Microstock – Gennaio 2011

Scarsino questo mese di gennaio, che non è certo una novità, è un mese un po’ morto per lo stock, peró l’anno scorso ad esempio su Fotolia ho fatto il miglior risultato dell’anno, quest’anno ho fatto esattamente la metá. Male anche Dreamstime, poche vendite e quasi tute in abbonamento. Scarso il risultato anche su Shutterstock. CanStock e Panther con qualche vendita decente si piazzanno allo stesso posto di iStock, niente di eclatante circa 12€ su ogni sito. Veer continua a dormire, 123RF mantiene il risultato, scarsino, di dicembre. Resta ancora in sospeso StockXpert, siamo a Febbraio e ancora non si quali siano stati i ricavi di novembre e dicembre!

Novitá del mese, Fotolia ha ulteriormente ridotto i compensi agli autori.

Le vendite complessive e il confronto con gli anni precedenti.

E le vendite per sito

Microstock – Novembre 2010

Perc-nov2010Non è andato male questo mese, aver caricato qualche nuova illustrazione (calendari) ha dato un po’ di vita soprattutto a Shutterstock, anche se il buon risultato è dovuto a due licenze estese e un buon numero di OD, i calendari sono comunque andati benino.

Buono anche il risultato su Fotolia, in linea con la media, i calendari con combinazione foto+grafica li hanno bocciati quasi tutti ma fa lo stesso. Dreamstime invece questo mese mi ha un po’ deluso, così come iStock, a fine 2009 le cose sembravano prendere una buona piega poi si è seduto e non si è più rialzato, non che abbia un gran portfolio lì ma immagino che tutti cambiamenti avvenuti durante l’anno siano volti a favorire gli esclusivi e i top sellers con le varie collezioni, d’altra parte come dar loro torto, nella collezione Vetta ci sono cose spettacolari (e anche qualche ciofeca … ma fa parte della statistica).

Buone anche le vendite su 123RF, uno dei miei migliori mesi, pochi abbonamenti e molte vendite in formati grandi.

Per il resto, i soliti scarsissimi risultati su Veer, Crestock, Canstock e Panthermedia.

Ecco il grafico dei ricavi complessivi in Euri, il dollaro è andato un po’ su questo mese:

ric-compl-nov2010

E il grafico dei ricavi per sito sempre in Euri

ric-sito-nov2010

Una delle licenze estese:

Un calendario che ha avuto un discreto successo su Dreamstime:

2011 calendar with a croissant
© Photographer: Milacroft | Agency: Dreamstime.com

E questo quello che ha avuto maggior successo su Shutterstock, che stranamente è in italiano:

Non ho proprio avuto modo di mettere mano alle illustrazioni natalizie che avevo in mente e ormai è tardino Triste

Mamma premiata

Un premio meritato, il Premio della Critica alla Biennale di Mirandola … ok, non è la Biennale di Venezia, ma trattandosi della mia artista preferita mi sembra giusto rendere onore a questo riconoscimento.

Famiglia - Giuliana Forghieri

Famiglia - Giuliana Forghieri

uhm … doverosa precisazione: la mia artista preferita è la mia mamma! :mrgreen:

Microstock – Ottobre 2010

Visti i mesi precedenti devo dire che Ottobre è stato un buon mese, certo sono ben lontana da quello che era la mia idea di “guadagnare con i Microstock” ma con qualche calendario riciclato ho dato un po’ una mossa al portfolio su Shutterstock che dopo 3 mesi di caduta libera recupera un pochino.

Fotolia in leggero ribasso rispetto settembre, ma non mi lamento i miei calendari sono stati tutti accettati e uno, in italiano, è stato utilizzato come copertina della galleria dei calendari, un grazie allo staff.

Su Dreamstime è stato un buon mese anche grazie a una licenza estesa e varie vendite in formato addizionale e non in abbonamento. La licenza estesa:

Abandoned factory - Wall texture, cracked plaster
© Photographer: Milacroft | Agency: Dreamstime.com

Per gli altri siti variazioni ininfluenti, su Veer nessuna vendita questo mese, su Panthermedia mi hanno contabilizzato qualche piccola vendita dei mesi scorsi, su Crestock e Canstock vendite per un paio d’euri ciascuno, StockXpert mantiene la sua media con le vendite in abbonamento su Thinkstock che variano tra i 15 e i 20$ al mese, siamo ben lontani dai 60/70$ dell’anno scorso purtroppo. 123RF continua tra alti e bassi senza grossi scossoni nella sua media e iStock continua a veleggiare basso, ormai il portfolio è fermo da parecchio, sono sempre stata un utente-caccola lì e lo saró sempre :mrgreen:

Il grafico dei ricavi complessivi in Euro:

I ricavi per sito sempre in Euro:

E se riesco a trovare un po’ di tempo … comincio a riciclare qualche cartolina di natale :P


Blue Ribbon

Chi segue da un po’ questo blog saprá che prima di darmi ai Microstock ero una frequentatrice di siti fotografici e tra le varie avventure ho sempre avuto un compagno di merende: Rino.

Siamo arrivati insieme fino ai contest di DPChallenge, poi io ho mollato e poco dopo mi sono data agli stock, mentre Rino ha continuato a produrre foto da gara :D

Finalmente, dopo tante fatiche, al fiocco giallo e al fiocco rosso si è aggiunto l’ambitissimo BLUE RIBBON!! E vi assicuro che non è affatto facile arrivarci (sempre che da buon italiano non abbia comperato i voti ahahahahah)

Splendida foto partenopea, nastro meritato!

Oh sembra che finalmente abbia imparato a fotografare eh!!! :mrgreen:

Immagine in uso

Non è facile trovare le proprie immagini vendute, ne avevo accennato in luglio suggerendo qualche metodo per provare a cercare almeno quelle che siano state utilizzate sul web.

L’uso sulla carta stampata o pubblicitá in genere è difficile da rintracciare.

Oggi, grazie a Francesco (franckreporter), ho scoperto che una mia illustrazione è stata usata in un libro scolastico di francese.

Non so su che sito sia stata acquistata l’illustrazione visto che è in vendita su vari microstock, comunque il disegnino è questo:

e so’ soddisfazioni! :mrgreen:

Fotolia Tax Center

Bene, pare che finalmente anche Fotolia abbia preso la strada che hanno preso già Shutterstock e Veer: è sufficiente l’invio del modulo W-8BEN per usufruire della tassazione del 5% (sulle foto o dell’8% sui video) senza dover richiedere il maledetto numero ITIN!!

Da oggi nella pagina dei crediti appare una tassazione del 5% mentre per le vendite precedenti appare ancora il 30%, credo lo rettificheranno a breve.