Archivi tag: giacomo sardi

La Fabrica de Sal

Gli edifici industriali abbandonati sono sempre una miniera per gli appassionati di fotografia, offrono mille spunti diversi. Questa la chiamano “La fabbrica del sale” si trova al bordo di una laguna salata che è in secca la maggior parte dell’anno, soprattutto da qualche anno a questa parte in cui la Spagna ha sofferto gravi problemi di siccità.

Se fossi una fotografa seria avrei pensato a un reportage con un filo conduttore e poi elaborato una serie di foto a “tema”, ma siccome sono una fotografa della domenica, e infatti le foto le ho fatte domenica scorsa, ho fatto la turista girando intorno e dentro la fabbrica facendo foto da tutti i lati e attraverso tutti i buchi … che volete ognuno si diverte come puó!

Quando ho postato questa foto su Micromosso il “buon” Giacomo Saviozzi ha fatto un’analisi alla foto, e non sa quanto mi abbia fatto piacere, mettendo in evidenza tutti i limiti della foto e della fotografa (di cui purtroppo sono ben conscia :P )

La Fabbrica 01 © MilaCroft
La Fabbrica 01 © MilaCroft

[...] Questa fabbrica “dirupata” di cui ci offri uno scorcio più descrittivo che “artistico” mi piace. Mi piacciono quelle campate, credo si dica così, che sostengono le mura. Hai cercato di giocare timidamente con le geometrie e con la costruzione dell’immagine facendo partire la struttura dall’angolo destro del fotogramma. Tecnicamente è una scelta che paga. Da senso di profondità. Nell’ambito della foto reportagistica, cioè che tende a raccontare la struttura della fabbrica trova una naturle collocazione. In uno studio di forme e geometrie invece la trovo più debole. L’inquadratura ampia tende a portare lo sguardo alla ricerca di particolari, a leggere la foto in chiave descrittiva. Affascinato da queste fabbriche non sono riuscito mai a cogliere una storia architettonica. Ho sempre cercato forme o dettagli che ricoprissero il ruolo mediatico di trasfert tra la “morte” della struttura e la “vita” operosa di chi l’ha abitata. Per cui ho sempre cercato particolari “vivi”.
La luce sulla struttura mi piace, crea un buon BeN, con molte sfumature, morbido, forse anche troppo. Quello che invece non mi piace è il cielo, privo di nuvole e con quella “fumatura” dal “blu scuro” al bianco mi ricorda l’uso di un filtro graduato. Artificio che usavamo in “tempi analogici” per dare vitalità a un cielo atrimenti piatto. Nel digitale questo effetto tendenzialmente non mi piace, rende il tutto un po’ troppo artificioso, non nel senso comune del termine, ma in un senso ideologico, nel senso che rende la scena “immobile” “vuota” di contenuto emozionale. Ovviamente con la presenza di un cielo carico, di quelli post-temporale, la scena avrebbe assunto un che di drammatico. Anche la presenza umana ovviamente avrebbe collocato lo scatto in una dimensione più concettuale. Foto quindi in bilico tra lo scatto “formale” di architettura e quello didascalico del reportage. Peccato perchè la fabbrica, così come si vede, da l’impressione di essere interessante e di avere alle spalle una bella storia industriale. [...]

La foto su Micromosso

Il bianconero mi intimidisce sempre, da un lato vedo che il 90% delle foto che vengono presentate utilizzano il BN per darsi un tono, un’aria da foto “impegnata” e dall’altra mi rendo conto che il bianconero è qualcosa che devi sentire dentro nel momento in cui scatti, lo devi vedere non provare con Photoshop. Non che i miei BN siano giustificati da un alto livello artistico, tutt’altro, peró quando li faccio è perchè li ho visti … con i miei occhi ovviamente che purtroppo non sono quelli di Giacomo Sardi giusto per fare un nome :D

Questa foto invece l’ho presentata a colori perchè è cosí che l’ho vista ed è la rappresentazione della luce in quel momento, mi piace tantissimo il grandangolo anche se sulla Nikon D40 il 18 mm non è un grandangolo spinto, era ció di cui sentivo la mancanza con la Fuji S5000.

La Fabbrica 02 © MilaCroft

La Fabbrica 02 © MilaCroft

Su Micromosso Francesco (m.f.photo68) e Antonio (Torkio) hanno suggerito/ consigliato il BN, ecco la versione di Antonio Perrone:

La Fabbrica - BN di Antonio Perrone

La Fabbrica - BN di Antonio Perrone

Decisamente una versione molto piú “maschile” della mia!

Altre foto: Fabrica de Sal

Analisi di una foto – Giacomo Saviozzi

.

Location: Laguna de Salinas (Alicante) -  Spagna

Portugal by Giacomo Sardi

Lo stavo aspettando perché lo aveva anticipato sul suo blog … e finalmente Giacomo Sardi ha pubblicato il resoconto e le foto del suo viaggio in Portogallo.

Splendide come sempre le foto, interessante e particolareggiato il resoconto … me lo sono gustato tutto

Le foto sono tanti piccoli capolavori, frammenti e dettagli da gustare e da rivedere di nuovo accompagnati dalla musica della gallery. Buona visione

Portugal © Giacomo Sardi

Portugal © Giacomo Sardi

Il racconto

… Ritorniamo a Porto e mi faccio prendere dalla sua strana malinconia.. saranno le migliaia di abitazioni abbandonate, saranno quei vicoli stretti fatiscenti e decadenti ma l’adoro… si l’adoro… sarei entrato in ognuna di quelle case abbandonate per studiarne le pareti sgretolate, le storie appese nascoste dalla carta da parati muffita… dalle porte chiuse da decenni esce l’odore di legno vecchio, chissà quante storie ci nascondi…

La Gallery

Notizie Fotografiche #8

. . . .

Contest 0 - Belgarath

Contest 0 - Belgarath

La foto vincitrice del Contest “0″ su Photo4u

Autore Belgarath

Uno Still Life elegante e ben fatto. Permio meritato

.

.

. . . .

Intervista a Giacomo Sardi

Giacomo Sardi intervistato da Libero Api su Dentro al Replay

.

.

.

. . . .

Contest "Mani"

Contest "Mani"

Contest gemellato tra Oltrelafoto e FotonicaMente

Si possono inviare le foto dal 1º di Agosto al 16 di Settembre.

Notizie Fotografiche #7

. . . .

Altro interessante tutorial su Photo4u:

Cos’è l’Architettura?
E la foto di architettura?

Autori: ZioMauri29 e Teo76

. . . .

Su Micromosso, Giacomo Saviozzi analizza alcune foto presentate dagli utenti.

Analisi di una foto

. . . .

.
Se ancora non lo avete visto, vi consiglio il video di Zefram:

Echoes Project

.

.

Cosí lo presenta Giacomo Sardi sul suo blog:

Sicuramente uno dei migliori fotografi che circolano sul web, ho avuto il piacere di conoscerlo, di assistere ai suoi backstage e ne sono rimasto incantato.
Vi consiglio di dedicare 20 minuti a questa opera , che racchiude alcuni tra i migliori scatti dell’autore e del suo progetto in continua evoluzione… semplicemente un capolavoro.

E come non essere d’accordo? :)

.

Cuba Libre di Giacomo Sardi

Su Micromosso Giacomo Sardi ha presentato un portfolio che vale la pena guardare, riempie gli occhi con la luce di Cuba.

Cuba Libre

Ogni singola immagine è da gustare con calma e per apprezzarlo fino in fondo consiglio di leggere anche la sua presentazione sul forum.

Cuba…

Uno degli errori più comuni che può commettere il viaggiatore , il turista, è quello di visitare Cuba senza conoscere la storia di questo popolo.

(Giacomo Sardi)

Il blog di Giacomo: La Macchina del Cervello

.

Foto di Giacomo Sardi

Questa settimana nella Home Page di Micromosso, tra le foto segnalate dagli utenti ce n’è una che meriterebbe la copertina di un libro di fotografia.

L’autore è Giacomo Sardi e a dirla tutta buona parte della sua produzione meriterebbe un libro, le foto sono di un livello che difficilmente si vede sui siti di fotografia.

El Musicante, Santa Clara - Giacomo Sardi

Di questa foto colpisce da subito il taglio e l’inquadratura di stile cinematografico e poi gli attori uno che compare in primo piano, bellissimo e caratteristico e gli altri che entrano da sinistra a destra, un vero capolavoro di composizione, e per completare un bianco nero stupendo.

.
.
El Musicante, Santa Clara © Giacomo Sardi

.

Segnalazioni: Notizie Fotografiche

Cosa ho trovato di interessante ultimamente in rete …. vediamo …

Il Pescatore di Libero Api

Sul blog di Libero: Dentro al Replay una sua foto fatta nel 2003 con una compatta digital da 1.2 mpx … a dimostrazione che quando c’è la stoffa i megapixel sono solo un vantaggio tecnico in fase di stampa (alla faccia dei superdotati :D )

.

segue …